Match Point, la partita dei giovani imprenditori

Venerdì 11 maggio a Firenze, nell’ambito di Liquid.lab, incontro tra cento giovani imprenditori della Toscana. Sarà un workshop partecipativo per condividere idee e fare rete

Sono cento i giovani imprenditori toscani che si sono già iscritti a Match Point  e che prenderanno parte al workshop di venerdi 11 maggio, che si terrà allo spazio SUC delle Murate, in  piazza Madonna della Neve a Firenze.
L’evento si inserisce all’interno della programmazione di Liquid.lab, iniziativa promossa dall’associazione Wenext e che si svolge a Firenze dal 9 al 12 maggio.

La maggior parte di loro lavora nel campo della comunicazione, del design e delle nuove tecnologie. Ma ci sono anche professionisti del settore dello spettacolo, della cultura e degli eventi. Non mancano giovani titolari di attività artigiane, società di consulenza e servizi specializzati.

Ad accomunarli non c’è solo l’aspetto anagrafco (sono tutti Under 35) ma anche il desiderio di mettere le proprie esperienze a confronto per apprendere, ciascuno dal trascorso degli altri, come è possibile affrontare le principali problematiche del fare impresa.

Organizzato da LAMA, società cooperativa gestita da un gruppo di Under 30, in collaborazione con il progetto Giovanisì della Regione Toscana e con la Fondazione Sistema Toscana, Match Point è un incontro di conoscenza e scambio tra giovani che hanno intrapreso (o stanno per farlo) un’attività economica sul territorio toscano. L’appuntamento, suddiviso in due sessioni, è organizzato in maniera tale che i partecipanti interagiscano tra loro in maniera attiva.

Al mattino ( dalle 9.30 alle 13.00), grazie anche alla presenza di cinque esperti, si discuterà di: posizionamento nel mercato, strumenti per l’accesso al credito, innovazione sociale, politiche per lo sviluppo e provvedimenti per l’imprenditoria giovanile. I giovani partecipanti, riuniti in gruppi secondo i diversi settori di provenienza, reagiranno alle argomentazioni esposte dai relatori per raccogliere le proprie idee e osservazioni e provare a fare sintesi.

L’instant report prodotto da questa rifessione sarà il punto di partenza per il dibattito pomeridiano a cui prenderanno parte rappresentanti istituzionali e associazioni di categoria.

Tra questi: Alessio Gramolati, Segretario CGIL Toscana; Stefano Bassi, Presidente Legacoop Toscana; Giacomo Gellini, Presidente Giovani Imprenditori Confndustria Toscana; Andrea Di Benedetto, Presidente CNA Giovani Imprenditori; Silvana Taglianini, Direttore Vivaio di Imprese; Simone Siliani, Presidenza Regione Toscana.

La seconda parte della giornata (dalle 15.00 alle 18.00) infatti, è stata pensata per permettere il matching tra le realtà giovanili e i soggetti decisionali del territorio. Faranno da sfondo al dibattito i temi del lavoro, della crescita e dell’innovazione sociale con uno sguardo rivolto anche alle politiche europee in quest’ambito e alle possibilità di rilancio del nostro Paese.
A questo proposito, interverranno: Leonello Tronti, economista, Associazione Meucci – Lavoro Nuovo; Carlo Corazza, portavoce del Vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani.

Per informazioni:
Martina Milani, Uffcio Stampa LAMA
Tel 055 576962
uffcio.stampa@ldca.eu
www.match-point.info

 

 

 

 

 

Share